Menu Chiudi

About us

Robotools S.r.l. opera da quasi vent’anni ed è stata la prima azienda in Italia ad avere progettato e costruito cambi pinza, standard e speciali, utilizzati nei diversi settori dell’industria utilizzando, specialmente per il gruppo di bloccaggio. soluzioni particolarmente innovative innovative.
Siamo un’azienda dinamica che, grazie alla professionalità dei propri collaboratori qualificati, ha raggiunto uno standard qualitativo di elevato livello.

Robotools S.r.l. è in grado di anticipare i tempi offrendo soluzioni innovativecon una particolare flessibilità  verso le esigenze del cliente, soddisfacendo precise e specifiche esigenze in un mercato in continua evoluzione.

LA STORIA

La capacità creativa e l'esperinza maturata negli anni sono un patrimonio al servizio dei Clienti.
Nella Fig. 1 possiamo vedere il primo cambio pinza realizzato e venduto con il marchio Com.Imp.Ex. nel 1997.
Il sistema di bloccaggio era a perni controllati in apertura/chiusura e con il corpo conico per poter sopportare momenti elevati.
Dei sei venduti nello stesso anno e montati su robot ABB, nel 2010 cinque erano ancora in funzione e il sesto veniva usato per eventuali ricambi, in quanto la linea sulla quale erano montati venne successivamente ridimensionata.
Nella fig. 2 cambio pinza D 125-160 costruito nel 1999, sulla flangia erano presenti dieci innesti idraulici, un connettore elettrico da 15 pin per segnali e la possibilità di utilizzare un connettore di potenza da 180 A. Il gruppo di bloccaggio (non presente nella foto) verrà in seguito modificato come nella fig. 3 utilizzando due o più sfere di chiusura e con il corpo conico, fino ad arrivare alla sua versione definitiva fig. 4 che verrà utilizzata e brevettata nel 2001.

 

Robotools robotic design cambio

Fig. 1

Robotools robotic devices cambio pinza D 125-160 costruito nel 1999

Fig. 2

Robotools robotic devices

Fig. 3

Robotools robotic devices cambio pinza D 125-160 costruito nel 1999

Fig. 4

Nel disegno del gruppo di bloccaggio, elemento concettualmente valido per tutti i cambi pinza ma adeguati ai diversi carichi d'uso,  è rappresentata  la versione definitiva del modello D125-160 con portata 250 Kg, il sistema di bloccaggio brevettato a sfere multiple (sul mercato dal 2001), molla di sicurezza allo sgancio causato da un eventuale perdita di alimentazione (test effettuati da un nostro cliente hanno evidenziato la tenuta di 350 Kg senza la pur minima separazione delle flange).
Nel progetto finale vediamo il particolare perno di bloccaggio a doppio cono che evita lo sgancio totale (prove effettuate da un laboratorio di certificazione hanno dimostrato la validità della soluzione utilizzando una trazione di 6,500 Kg senza peraltro avere lo sgancio/perdita dell’utensile.

ROBOTOOLS S.r.l.: le pietre migliari di una continua evoluzione
2002 - Primo cambio pinza in acciaio inox con portata max. di 250 Kg. per l’industria alimentare.
2005 - Pinza pressurizzabile per fonderia e ambienti gravosi sviluppata per lavorare in condizioni estreme senza manutenzione e per carichi fino a 400 Kg.
2006  - Primo sbavatore compensato pneumatico con possibilità di lavorare in modalità flottante o rigida.
Primo cambio pinza in magnesio
Primo distributore rotante con attacchi standard ISO e carichi fino a 500 Kg.
2007 - Cambio pinza pressurizzabile per fonderia e ambienti gravosi.
primo in assoluto cambio pinza con portata 1000 Kg con foro passante centrale  per sostituire e ruotare coclee da fonderia tramite tramite un albero di trasmissione.
2008 - Cambio pinza in acciaio inox per foratrici EDM a cnc.
2009 - Cambio pinza in magnesio per saldatrici a filo.
2010 - Saldatrice per il settore medico/dentale con due brevetti.
motore pneumatico a palette ad alta efficienza per i nostri sistemi di sbavatura.
2012 - Abbiamo realizzato e brevettato – unico sul mercato – un cambio pinza con la sicurezza meccanica per prevenire lo sganciamento e la perdita degli utensili per qualsivoglia motivo, sia esso voluto o casuale dovuto a elettrovalvole difettose, software con buchi di gestione  ecc..  In cooperazione con un nostro cliente abbiamo realizzato un cambio pinza ad azionamento elettrico il D160Elettro con portata di 400 Kg.
2015 - Brevettato sbavatore compensato con tre modalità di lavoro, rigida, compensata  per lavorazioni gravose quali: ghisa acciaio temprato, etc. e fine per alluminio,          plastica, etc.
Brevettato cambio pinza con collegamenti interni per robot a polso cavo.
2016 - Sistema di compensazione con tre modalità di lavoro per motori elettrici.

Durante tutti questi anni abbiamo comunque continuato a realizzare gruppi speciali su richiesta e in cooperazione con i nostri clienti, alcune visibili nella sezione SPECIALI altri non disponibili per la richiesta di riservatezza da parte dei clienti stessi.